Vellutata di carote e finocchi (con un pizzico di curcuma!)

 

La curcuma è una pianta perenne originaria dell’India sudorientale e appartiene alla famiglia dello zenzero. Si può essiccare al forno e macinare fino a ottenere una polvere arancione chiaro o gialla, ma si può anche utilizzare fresca, come la radice di zenzero. Con il suo gusto amarognolo, robusto, aromatico, con sentori di zenzero, rappresenta la base per le miscele di curry. La curcuma se non viene correttamente “veicolata” è difficilmente assimilabile e utilizzabile dal nostro organismo: ecco perché, per aumentarne la biodisponibilità è importante abbinarla alla piperina contenuta nel pepe nero e a un filo di olio extravergine di oliva!

Le preziose proprietà di questa spezia vengono conferite dalla curcumina: un polifenolo antiossidante che è la sostanza biologicamente attiva più importante della curcuma. Presenta proprietà antiossidanti, antibatteriche e antinfiammatorie. Aiuta inoltre la circolazione, la digestione e il controllo dei livelli di colesterolo nel sangue.

Qui di seguito trovate la ricetta di una vellutata di carote e finocchi che prevede un pizzico di curcuma come tocco finale. Vi ispira?

Continua a leggere “Vellutata di carote e finocchi (con un pizzico di curcuma!)”